[+ Soluzione] Ecco Svelato Il Problema delle Agenzie Immobiliari che risucchierà la Tua Energia Fino a farti Impazzire

By | Ottobre 10, 2015

Oggi voglio parlarti di un problema che riguarda molto spesso le agenzie immobiliari in franchising.  E’ un problema caratteristico delle agenzie che vanno sui grandi numeri e non riescono a monitorare il livello di competenza dei singoli elementi.

Te ne parlo raccontando un fatto personale. Sicuramente ti sarà utile per chiarirti dei dubbi o qualora ti stessi domandando se affidarti ad un’altra agenzia immobiliare per comprare casa a roma.

IL PROBLEMA DELL’ AGENZIA IMMOBILIARE IN FRANCHISING: LA LAMENTELA DI UNA CLIENTE.

Per l’appunto, proprio pochi giorni fa, una cliente mi raccontava di come un’agenzia immobiliare di un noto franchising le stesse provocando un disservizio.

Praticamente è andata così.

Lei si rivolge all’agenzia per una tipologia di appartamento,  la segretaria le risponde che non hanno nessun appartamento di quel genere in portafoglio. Come da manuale la segretaria invita a lasciare la richiesta.  La mia cliente è ben felice di essere richiamata non appena hanno qualcosa che corrisponde alle sue esigenze, quindi compila il modulo e se ne va.

agenzia immobiliare problemi -problemi agenzia immobiliare franchisingPurtroppo però dopo qualche giorno riceve una telefonata per un appartamento che alla fine risulta essere
-fuori budget
-con caratteristiche diverse dalla richiesta.


UN DISASTRO…che continua anche alla seconda telefonata!

Ora il punto è: non a tutti da fastidio perdere tempo dietro a persone poco professionali.

C’è chi risponderebbe “eeeh ma che problema c’è”!

Ma c’è anche chi non ha tempo da perdere.
La mia cliente è una di queste persone: come pensi che giudichi l’agenzia?
Come giudicheresti quell’agenzia se capitasse anche a te?

Immagina la scena.
Sei in giro per Roma tra i tuoi mille impegni (quando non sei in ufficio sommerso di telefonate e burocrazia).
E’ inverno, piove, Roma è intasata dal traffico, ma trovi un po’ di tempo per parlare con l’agenzia del quartiere dove vuoi andare ad abitare. Ti è costato parecchio tempo spostarti, ma pensi che è meglio così perché parlare faccia a faccia con calma è sempre meglio.
Ti aspetti di trovarti davanti ad un professionista che sa cosa consigliarti.

Ma arrivi in agenzia e la segretaria ti dice che purtroppo non hanno nulla in portafoglio.
Ti invita a lasciare la richiesta.  Tu sei ben contento di lasciarla perché non hai tempo nemmeno per respirare e se ti chiamano con la casa giusta per te, tanto di guadagnato.  Quindi compili il foglio e te ne vai.

Il quartiere è grande e ci sono altre agenzie.  Stranamente hai altro tempo e decidi di parlare con le altre agenzie in zona.  Lasci comunque la richiesta a chi non aveva disponibilità. Alla fine del giro, stremato, sei riuscito a fissare due appuntamenti per la settimana prossima.

Tutto molto bello.

Se non fosse che dopo pochi giorni ti cominciano a chiamare le altre quattro segretarie per proporti:

-un bilocale fuori zona
-un trilocale fuori prezzo
-un trilocale ok ma da ristrutturare
-una casa più grande troppo fuori prezzo

“ signor Rossi abbiamo visto la sua richiesta di un bilocale e ho pensato che magari potesse interessarle un trilocale un po’ più piccolo”..“ Signor Rossi guardi che è un affare”

Ora, se sei intelligente e hai davvero poco tempo da perdere rifiuti subito.
Se invece hai un po’ più di tempo e sei alle prime armi magari ti lasci convincere.

Quindi fai altri chilometri in mezzo al traffico di Roma per buttare una mattinata visitando un appartamento che non è in linea con i tuoi desideri.

Arrivati a questo punto io mi auguro fortemente che tu non svolga un lavoro dove vieni pagato molti euro l’ora.  Mi auguro che tu possa permetterti di perdere così tanto tempo per provare tutte le agenzie immobiliari e testare la professionalità di una segretaria.

Nel caso non fosse così, non credi sia opportuno porre rimedio a questa situazione?

Prima di parlarti della soluzione a tutto questo ti spiego prima perché succede.
(continua a leggere)

AGENZIA IMMOBILIARE IN FRANCHISING: TROPPI NUMERI, POCA QUALITA’?

Quello che sto per rivelarti viene direttamente dal dietro le quinte delle agenzie immobiliari con cui ho collaborato.

Questi problemi mi hanno portato a elaborare dei progetti a lungo termine per CasaIdeale molto all’avanguardia.  Ma ora non ti interessa, quindi vengo subito al punto.

Quello di molte agenzie immobiliari in franchising è un problema strutturale.

In un franchising, spesso, la segretaria viene pagata ad appuntamento fissatoprovvigioni sull’eventuale vendita.

Che non sarebbe nemmeno un problema, se la segretaria in questione venisse scelta per la sua attitudine al lavoro e venisse formata adeguatamente. O comunque venisse monitorata la qualità del lavoro effettiva e non solo gli appuntamenti fissati.

Purtroppo questo spesso non accade. Anzi.  La segretaria viene scelta magari per la sua avvenenza e le vengono fatti discorsi fomentanti di questo tipo:

Fai 40 chiamate a settimana, fissi 10 appuntamenti e poi fai una vendita al mese.

Tutto questo serve per farle andare giù il boccone amaro di 600 700 euro al mese per un lavoro full time che nemmeno troppo raramente è in nero, 6 giorni a settimana e che spesso svolge senza uno straccio di formazione.

Non che la colpa sia sua eh, intendiamoci. La nostra povera segretaria si ritrova in un sistema dove lei non sa bene cosa sta facendo e trova un imprenditore che purtroppo è rimasto all’età della pietra.
L’imprenditore è l’ultimo responsabile dei suoi collaboratori.  Ma se semini male vai a finire che persone come la mia cliente si rivolgono ad altre agenzie (magari a CasaIdeale)  per trovare e comprare casa.

Alla fine fa parte del loro modo di fare impresa: si concentrano sulle grandi quantità a discapito magari della qualità del servizio.
Ci può anche stare ma non con tutti.

Ma torniamo a noi. Quindi sei entrato in un’agenzia con delle aspettative, mentre invece davanti a te (succede più spesso di quanto immagini) hai una ragazza, carina per carità, ma pagata meno del dovuto e caricata a pallettoni per fissare appuntamenti indipendentemente dalla pertinenza con la tua richiesta.

Mica ci riflettono eh!!!

Come pensi che lavorerà?  Quale sarà il suo obiettivo?  La Segretaria non è pagata per la qualità del lavoro e spesso non viene monitorata l’opinione del cliente. Pur di fissare appuntamenti e quindi (secondo lei) arrivare alla vendita finale e fare qualche soldino in più, ti spingerà anche case che a te non interessano.

Non è colpa sua, lo ripeto.

Questo metodo fa parte di una visione del mercato molto vecchia, sono delle procedure che venivano utilizzate (da quello che so io ) agli inizi “dell’ era dei franchising” quando il contante abbondava, il mercato era molto veloce e c’erano moltissime compravendite, c’era più tempo e la concorrenza tra agenzie era minore.

Era solo una questione di grandi numeri e il gioco era fatto.

Purtroppo non è più così e soprattutto a Roma la verità è che molti clienti hanno veramente bisogno di un consulente personale che li affianchi nella ricerca della propria Casa Ideale.

Ti faccio un esempio. Rispondimi sinceramente a queste domande.

Tu ce l’hai il tempo per testare e stare dietro a tutte queste agenzie e segretarie?
Ce l’hai l’energia per testare la professionalità di tutti?

E allora, vuoi davvero continuare a regalare il tuo tempo a queste agenzie?(continua a leggere)


COME CASAIDEALE RISOLVE IL PROBLEMA DELL’ AGENZIA IMMOBILIARE.

Io e Federico ci siamo accorti di come molti clienti siano scontenti del trattamento delle agenzie immobiliari in franchising. Ci siamo chiesti quindi che tipo di servizio potevamo offrire al cliente acquirente Romano che ha delle esigenze molto particolari:

-Cliente che svolge un lavoro di grande responsabilità: è un imprenditore, manager o un professionista.
-Questo lavoro lo porta ad avere poco tempo libero e poca energia.
-Orari di vita improbabili.

Con il metodo CasaIdeale ci concentriamo sul cliente acquirente che ha bisogno di una consulenza personalizzata e di un professionista che lo accompagni al risultato.

Il tutto senza preoccupazioni, senza perdere tempo dietro appartamenti che non c’entrano nulla con la richiesta fatta.

Perchè siamo sicuri di tutto questo?

Beh, abbiamo i nostri metodi. Ad esempio, in fase di accordi, deciderai tu se e quante volte ricevere un report sulle ricerche. Deciderai tu come e quando essere contattato e quando (compatibilmente con il proprietario) fare le visite.

Uno di questi ad esempio è controllare la pertinenza degli appartamenti presentati in visita. Semplicemente chiedendo un feedback. Nulla di più semplice.
In qualsiasi momento potrai contattarci per un problema o un dubbio, 24 ore su 24  visto che non abbiamo orari di chiusura.

Perchè l’agente CasaIdeale ha lo scopo dichiarato di trovare la tua casa ideale. Tutto, dal contratto di agenzia alla formazione dei collaboratori è pensato per garantire al cliente un’ esperienza d’acquisto semplice.

Praticamente tu sarai a casa con la tua famiglia mentre l’agente casa ideale sarà nel traffico a valutare potenziali appartamenti da sottoporti, mentre il resonsabile di backoffice cercherà tra tutte le case presenti nel mercato quella più pertinente alla tua richiesta.

CONCLUSIONE: 

Abbiamo visto come le agenzie immobiliari in franchising abbiano un problema strutturale. Abbiamo anche visto come CasaIdeale, in quanto agenzia di property finders, lavora per risolvere questo problema.


Ora hai due possibilità.

1-Puoi continuare a perdere tempo dietro metodi di lavoro antichi.


2-Altrimenti puoi cliccare qui e prenotare la tua consulenza gratuita, dove analizzeremo il profilo della casa dei tuoi sogni e valuteremo se e come possiamo aiutarti.

Clicca qui se vuoi saperne di più!

Ti aspetto dall’altra parte!

CasaIdeale – Property Finders Professionali a Roma

“Tu la sogni, noi la troviamo!”

 
FEEDBACK!

E tu, che ne pensi? Ti è già successo un episodio simile? Credi che il metodo CasaIdeale possa essere una soluzione adatta?

SCRIVI LE TUE OPINIONI QUI SOTTO!

 

Author: Claudio Cicchilli

Sono Claudio Cicchilli e sono socio fondatore di casa ideale e responsabile del marketing. Per farti capire bene come può esserti utile il mio lavoro con CASAIDEALE voglio raccontarti un pezzettino della mia vita. Più precisamente dobbiamo fare un salto indietro nel 2009. Avevo 21 anni e cominciai a lavorare per la prima volta in questo settore nella famigerata figura del “consulente immobiliare”. Leggi di più sulla mia storia> https://casaideale-roma.it/staff/claudio-cicchilli/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *